ERT 2019- logo-obbligatorio ert-positivo-ita

Palazzo del Castellano – Castrocaro Terme

Il palazzo fu edificato nei secoli XIII-XIV, al tempo della seconda espansione della Fortezza. Fu residenza feudale e appartenne ai cosiddetti Conti di Castrocaro. La tozza costruzione, parte in cotto e parte in conci di sasso spungone, è divisa in due livelli. Nelle sei sale del piano terra è allestito il Museo del Castello, con armi, maioliche, monete, arredi e supellettili medievali e rinascimentali. Al piano superiore si trovano belle sale di rappresentanza, tra cui la suggestiva Loggia dei Cavalieri, rivolta verso sud, dalla quale si può osservare l’incantevole panorama della vallata del Montone. A nord è situata la Stanza del Castellano, con supellettili e arredi antichi; nella sala si trova un bel camino quattrocentesco in stile toscano, formato da elementi in pietra arenaria. Accanto al camino e possibile ammirare un pregevole dipinto a tempera su tavola, con fondo oro. Si tratta di opera del primo Quattrocento, in gotico internazionale, probabilmente uscita dalla bottega di Gentile da Fabriano. Segue il Corridoio delle Armi, ove sono esposte spade, alabarde e altre armi antiche, tra cui una rarissima bombardella manesca del Trecento e una fiasca in osso per polvere da sparo. Oltrepassando i due grandi archi in pietra locale si giunge al Salone dell’Affresco, così chiamato per la presenza di un affresco quattrocentesco, opera del cosiddetto Maestro di Castrocaro, in cui è raffigurata la Madonna col Bambino e Santi, proveniente dal Palazzo stesso. Il soffitto a cassettoni è in parte originale. Il locale è chiamato anche Sala del Tribunale, a ricordo del suo utilizzo durante il periodo angioino. Periodicamente vi si svolgono iniziative culturali di vario genere: spettacoli musicali, convegni, mostre, conferenze, stages di enogastronomia. In una bella sala accanto è allestita l’Enoteca, ove si possono reperire vini prelibati e altre specialità gastronomiche del territorio, i cui produttori fanno parte della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena.

ORARIO DI APERTURA INVERNALE: Sabato: 15:00-19:00 | Domenica e festivi: 10:00-13:00 / 15:00-19:00

Costo del biglietto d’ingresso:
Intero: € 5,00 (da 15 a 65 anni)
Ridotto: € 4,00 (da 7 a 14 anni, over 65 anni, docenti con carta docente)
Gratuito: da 0 a 6 anni, residenti nel Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, disabili con accompagnatore

Informazioni Turistiche

Non trovi quello che stai cercando?

All rights reserved 2024© Comune di Forlì

Credits: Wizard srl | Privacy & Cookie Policy | Sitemap

ComuneForli_IATHUBdelturismo
IAT HUB
Comune di Forlì
Comune di Forlì

IAT HUB FORLì

Hai riscontrato contenuti errati o mancanti?
Invia una segnalazione all’Ufficio di Informazione Turistica del Comune di competenza. Vai alla pagina degli uffici turistici.

Comune di Bertinoro
Comune di Bertinoro
Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Comune di Civitella di Romagna
Comune di Civitella di Romagna
Comune di Dovadola
Comune di Dovadola
Comune di Forlimpopoli
Comune di Forlimpopoli
Comune di Galeata
Comune di Galeata
Comune di Meldola
Comune di Meldola
Comune di Modigliana
Comune di Modigliana
Comune di Portico e San Benedetto
Comune di Portico e San Benedetto
Comune di Predappio
Comune di Predappio
Comune di Premilcuore
Comune di Premilcuore
Comune di Rocca San Casciano
Comune di Rocca San Casciano
Comune di Santa Sofia
Comune di Santa Sofia
Comune di Tredozio
Comune di Tredozio
Skip to content